Colpito da un infarto nella Chiesa del Lussari, la polizia lo salva

Un 56enne turista austriaco è stato soccorso e portato in gravi condizioni all'ospedale di Udine

Un 56enne austriaco è stato colpito da un infarto nella chiesetta del Monte Lussari il giorno di Santo Stefano, avendo salva la vita grazie a un intervento della Polizia. L’episodio si è verificato verso le 12 e 30. L'uomo, che era con altre persone, è stato defibrillato dagli uomini in servizio per il soccorso e la sicurezza in montagna, coordinati dal Commissariato di Tolmezzo, diretto dal vicequestore Alessandro Miconi. Gli agenti sono riusciti a rianimarlo con il defibrillatore e quindi lo hanno affidato alle cure del personale medico dell'eliambulanza decollata dalla elibase di Campoformido. È stato portato all'ospedale di Udine in volo in gravi condizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia al primo posto in Italia nel rispetto delle limitazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento