Colpito dai calci del suo cavallo, grave un 50enne sandanielese

L'uomo, istruttore e proprietario dell'equino, è stato ricoverato all'ospedale di Mestre dopo essere rimasto vittima dell'incidente a Brussa di Caorle

Il pronto soccorso dell'ospedale di Mestre

È stato colpito da una scalciata del suo cavallo, finendo per essere ricoverato in condizioni gravi all'ospedale di Mestre. Vittima della vicenda un 50enne di San Daniele. L'incidente è avvenuto a Brussa, frazione di Caorle, nella tarda mattinata del primo maggio. A essere ferito, in modo grave, è stato un istruttore padrone dell'equino: colpito alla testa e al torace, per lui è stato necessario il trasporto in elicottero all'Angelo di Mestre.

Tutto è successo nel momento in cui il 50enne stava cercando di riportare il cavallo all'interno del rimorchio con box aggangiato alla macchina, posteggiata nel park a pagamento nella pineta di Brussa. Alcune persone - come riporta VeneziaToday.it - si sono rese conto di quanto accaduto e hanno lanciato l'allarme, ma nessuno avrebbe assistito in diretta al momento in cui è partito il calcio.

Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118, compresi un equipaggio del pronto soccorso di Portogruaro e l'elicottero del Suem di Padova. Poi il trasferimento a Mestre. Per ricostruire l'episodio sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Villanova di Fossalta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento