La colf "arrotondava" con l'argenteria di casa: sottratti 100mila euro

Una 42enne udinese è accusata di aver rubato preziosi e gioielli in una famigli di Campoformido dove prestava servizio

Una 47enne udinese è stata denunciata dai carabinieri del nucleo investigativo provinciale con l'accusa di furto aggravato continuato.

Secondo quanto accertato dagli investigatori la donna, collaboratrice domestica di una famiglia residente nel comune di Campoformido, negli ultimi sei mesi si sarebbe appropriata indebitamente di oggetti d'argenteria, monili e preziosi per un valore complessivo di 100 mila euro.

Parte della refurtiva è stata recuperata dai militari dell'Arma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia al primo posto in Italia nel rispetto delle limitazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento