rotate-mobile
Cronaca

Codess Fvg presenta il progetto "La comunità per il sostegno alla fragilità"

La cooperativa sociale dà il via al progetto che vedrà i tre comuni di Udine, Pradamano e Pozzuolo del Friuli uniti per creare comunità "amiche delle demenze"

La cooperativa sociale Codess Fvg presenta il progetto "La comunità per il sostegno alla fragilità, al declino e al lavoro di cura", che vede protagonisti i comuni di Udine, Pradamano e Pozzuolo del Friuli.

La malattia

Le demenze, con oltre un milione di malati in Italia, costituiscono un'emergenza sanitaria destinata ad aggravarsi ulteriormente con il crescere dell'età media. Proprio per questo Codess Fvg presenta il proprio progetto a sostegno delle famiglie e dei caregiver, i quali finiscono per sostenere un impegno gravoso sotto ogni punto di vista.

Il progetto

"La comunità per il sostegno alla fragilità, al declino cognitivo e al lavoro di cura", progetto promosso della cooperativa sociale udinese, è stato creato in collaborazione con l'azienda sanitaria universitaria integrata di Udine e il servizio sociale dei comuni dell'Uti del Friuli Centrale, e sostenuto dalla Fondazione Friuli nell'ambito del "Bando Welfare 2018".

I comuni

Il progetto, che si svilupperà a partire da dicembre 2018, vedrà coinvolti i comuni di Udine, Pradamano e Pozzuolo del Friuli. In questi territori Codess Fvg propone due tipologie d'intervento. Da una parte, l'organizzazione di gruppi di aiuto-mutuo-aiuto per familiari e caregiver, per alleviare l'isolamento e i carichi di cura e fornire strumenti utili per assistere i propri cari. Dall'altra, un calendario di incontri dedicati ai cittadini per gettare le basi su cui costruire comunità "amiche delle demenze".

Gli interventi

Per quanto riguarda i gruppi di aiuto, verranno attivati quattro gruppi di sostegno alla famiglie guidati da uno psicoterapeuta specializzato. I gruppi si incontreranno ogni 15 giorni per un totale di dodici incontri. Gli incontri dedicati ai cittadini invece vedranno una serata di presentazione aperta al pubblico, e proseguiranno con appuntamenti dedicati ai diversi attori sociali (come commercianti, banche e uffici pubblici) nell'ottica di creare reti su cui progettare una comunità che accolga e sostenga le persone con demenza. I primi incontri si terranno a Pozzuolo del Friuli l'11 dicembre alle 16:00 (biblioteca civica) e a Pradamano il 12 dicembre alle 16:00 (sala polifunzionale).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Codess Fvg presenta il progetto "La comunità per il sostegno alla fragilità"

UdineToday è in caricamento