Giornata di passione sulla A4: code e rallentamenti

Registrato traffico intenso lungo il tratto Lisert-San Giorgio di Nogaro e su alcune statali secondarie. Code chilometriche di mezzi pesanti lungo l'asse interessato dai lavori per la Terza Corsia

L'ultimo giorno delle festività scolastiche e il ritorno alle normali attività postpasquali hanno registrato nel pomeriggio un traffico molto intenso sulla A4 Trieste – Venezia, soprattutto per quanto riguarda i flussi di mezzi pesanti. Dopo lo stop di Pasqua e Pasquetta, durante le quali la giornata a più forte intensità di traffico – come previsto -  è stata quella di Pasquetta, a partire dalle ore 14,00 di oggi (martedì 3 aprile) pomeriggio, la mobilità commerciale è ripresa alla grande e gli effetti si sono subito fatti sentire.

I rallentamenti e le contromosse

La situazione più critica si è avuta lungo la A34 (Villesse – Gorizia) dove si sono formate lunghe code in barriera di Villesse, direzione Bivio A4 e da Villesse fino a San Giorgio di Nogaro. Per gestire al meglio il traffico congestionato, Autovie Venete ha adottato due diverse misure: sia alla barriera di Trieste Lisert, in entrata, sia alla barriera di Villesse, sempre in entrata sono state chiuse due piste. Questo ha consentito di ridurre l’afflusso di mezzi sull’asse autostradale della A4, suddividendo le code (i tempi di ripartenza sono più brevi) e alleggerendo così la pressione. Per circa due ore, fra le 15,00 e le 17,00 è stato chiuso anche lo svincolo in entrata a Villesse, in direzione bivio A4, con lo stesso obiettivo. I veicoli in arrivo dalla A34, infatti, una volta entrati al casello e percorso lo svincolo, si trovavano davanti a un muro di mezzi pesanti che non ne consentiva l’inserimento nel flusso di traffico. Alle 18 e 30 le code segnalate sono di tre chilometri in A23 direzione nodo di Palmanova e in A4 nel tratto compreso fra Redipuglia e nodo di interconnessione con la A23, mentre alla barriera di Trieste Lisert la coda, in entrata, parte da Prosecco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la moglie dopo un diverbio, coltellata fatale

  • Studentessa universitaria trovata morta in casa

  • Si aggravano le condizioni di Gianpiero: "la malattia ha continuato il suo lavoro"

  • Elezioni comunali: Cividale, Ovaro e Varmo hanno i loro sindaci

  • È arrivata la neve: vento e aria fredda hanno abbassato drasticamente le temperature

  • Prima cerca di buttarlo nel fosso con l'auto, poi lo aggredisce a pugni e schiaffi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento