A spasso con un machete per le vie di Udine: fermato dai carabinieri

I carabinieri hanno fermato un cittadino congolese di 28 anni, che se ne andava in giro per via Lombardia -in zona Rizzi - con la pericolosa arma da taglio

I militari del Nucleo radiomobile della compagnia di Udine,  durante un servizio di controllo del territorio effettuato nella serata di martedì, hanno individuato un uomo con un machete di 35 centimetri legato alla vita, mentre si trovava in via Lombardia, zona Udine ovest. Si tratta del 28enne congolese N. B .B.

Una volta avvicinati al soggetto i militari hanno chiesto spiegazioni sulla vicenda, ma il diretto interessato non è stato particolarmente convincente, giustificando il possesso del coltellaccio per "dei lavori di giardinaggio".

Il congolese, residente a Udine e attivo lavorativamente come operaio, è stato così denunciato per porto ingiustificato di armi o arnesi atti a offendere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento