A spasso con un machete per le vie di Udine: fermato dai carabinieri

I carabinieri hanno fermato un cittadino congolese di 28 anni, che se ne andava in giro per via Lombardia -in zona Rizzi - con la pericolosa arma da taglio

I militari del Nucleo radiomobile della compagnia di Udine,  durante un servizio di controllo del territorio effettuato nella serata di martedì, hanno individuato un uomo con un machete di 35 centimetri legato alla vita, mentre si trovava in via Lombardia, zona Udine ovest. Si tratta del 28enne congolese N. B .B.

Una volta avvicinati al soggetto i militari hanno chiesto spiegazioni sulla vicenda, ma il diretto interessato non è stato particolarmente convincente, giustificando il possesso del coltellaccio per "dei lavori di giardinaggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il congolese, residente a Udine e attivo lavorativamente come operaio, è stato così denunciato per porto ingiustificato di armi o arnesi atti a offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

  • Incendio nella notte alle porte di Udine, in fiamme un locale

Torna su
UdineToday è in caricamento