rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Tarvisio

Città di Tarvisio Cup: Laura Gulbe schiacciasassi, alla Viglianisi la maratona con Stewart

La sorella del noto Ernests Gulbis fa la voce grossa contro l'italiana Scotti e accede al tabellone principale, che si prepara a partire: favorita numero 1 del seeding è l'ungherese Reka-Luka Jani, la campionessa uscente Potocnik numero 2. Domani via al main draw

Tarvisio (Udine), 24 giugno 2018Laura Gulbe entra... in carrozza nel tabellone principale della quarta edizione della “Città di Tarvisio Tennis Cup”. Oggi, nella seconda giornata di qualificazioni del torneo internazionale Itf sponsorizzato Bluenergy, dotato di montepremi di 15.000 dollari, la sorella del celebre Ernests Gulbis (già numero 10 del mondo) ha nuovamente fatto la voce grossa. La lettone, infatti, ha spazzato via con un secco 6-0, 6-1 Maria Aurelia Scotti, mettendo in mostra un gioco potente e a tutto ritmo; ad agevolarla, però, anche i tanti gratuiti di un'avversaria molto nervosa. Attenzione a Gulbe, che in due giornate di qualifiche ha concesso alle avversarie appena due game. Domani, la sfida contro l'ungherese Vanda Lukacs farà intuire il potenziale della lettone nel main draw.

Fra i risultati di giornata, impresa di Alice Viglianisi che ha vinto una vera e propria maratona contro l'americana Jane Stewart: dopo quasi quattro ore di gioco, la catanese ha vinto al terzo set una battaglia giocata sul filo dei nervi, un match perennemente in bilico. Accede al tabellone principale anche una convincente Alessia Bianchi, che lascia appena due game all'australiana Natalie Barbir grazie a un gioco solido e a un dritto particolarmente incisivo. Brilla anche Anastasia Piangerelli, che concede soltanto “le briciole” alla ceca Aneta Kuhlmankowa. Niente da fare, invece, per la wild card friulana Anna Peres: la 17enne tesserata con il Tc Moruzzo si arrende in due set a una concreta Anja Gal.

Da segnalare anche la prestazione della slovacca Eszter Meri. La “piccoletta” ribatte colpo su colpo all'italiana Mariotto, ben più strutturata fisicamente, e grazie a un gioco solido, con pochi errori, è brava a imporsi in due set. Avanti anche la slovena Maja Makoric, abile a imporsi in due parziali contro l'italiana Gloria Ceschi che, però, farà comunque parte del main draw perché ripescata come lucky loser. Infine, al termine di un tiratissimo incontro la mancina slovena Tina Cvetkovic riesce a spuntarla sulla potente bielorussa Darya Lebesheva, la quale paga dazio all'eccessivo nervosismo nel terzo set e, in virtù di troppi errori gratuiti, sparisce dal campo e permette all'avversaria di continuare la corsa.

Risultati Secondo Turno Qualificazioni

ALESSIA BIANCHI (ITA) batte NATALIE BARBIR (AUS) 6-1, 6-1

ALICE VIGLIANISI (ITA) batte JANE STEWART (USA) 7-5, 5-7, 6-2

ANASTASIA PIANGERELLI (ITA) batte ANETA KUHLMANKOWA (CZE) 6-1, 6-1

ANJA GAL (SLO) batte ANNA PERES (ITA) 6-1, 6-2

LAURA GULBE (LAT) batte MARIA AURELIA SCOTTI (ITA) 6-0, 6-1

TINA CVETKOVIC (SLO) batte DARYA LEBESHEVA (BLR) 6-1, 4-6, 6-0

MAJA MAKORIC (SLO) batte GLORIA CESCHI (ITA) 6-3, 6-2

ESZTER MERI (SVK) batte SOFIA MARIOTTO (ITA) 6-4, 6-2

Al via il tabellone principale 

Domani, 25 giugno, a partire dalle 11 il torneo entra nel vivo con le prime sfide del main draw. Dopo il ritiro dell'azzurra Gaia Senesi, la prima testa di serie del seeding è appannaggio dell'ungherese Reka-Luka Jani, attuale numero 390 del mondo.  Seconda favorita del torneo è Nina Potocnik, slovena tesserata con l'Atomat Udinese che occupa la posizione 411 del ranking Wta. Fra le italiane, la più alta in graduatoria è Dalila Spiteri, sesta testa di serie e 587esima del mondo. Nel pomeriggio, alle 17, da segnalare l'esordio della “figlia d'arte” Mira Antonitsch (il padre Alex è stato numero 40 del mondo), che sarà opposta alla tedesca Natalie Proese. In programma anche le prime sfide del torneo di doppio.

Queste le sfide in programma:

LAETITIA PULCHARTOVA (CZE) – ENA KRAJEVIC (SLO)

ALESSIA BIANCHI (ITA) – GLORIA CESCHI (ITA)

VIKTORIA SUROVA (SVK) – MAJA MAKORIC (SLO)

VANDA LUKACS (HUN) – LAURA GULBE (LAT)

NATALIE PROESE (GER) – MIRA ANTONITSCH (AUT)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Tarvisio Cup: Laura Gulbe schiacciasassi, alla Viglianisi la maratona con Stewart

UdineToday è in caricamento