Immigrazione, Criani: "Problema profughi non si risolve con l'utopia della Sinistra"

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia contro la Giunta Serracchiani: "Hanno chiuso i Cara e ora chiede aiuto ai comuni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

“Cosa si inventeranno ora la Giunta Serracchiani a la sinistra che fino ad oggi ci hanno voluto insegnare la morale dell’ospitalità verso i profughi, per poi scaricare le colpe sull’operazione Mare Nostrum non appena la situazione è diventata critica”.

Ad intervenire sull’arrivo di centinaia di profughi è il consigliere regionale FVG di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Luca Ciriani.

“L’esecutivo regionale, ancora una volta, si trova ad essere impreparato davanti ai problemi. La Giunta FVG che ha voluto chiudere tutti i Cara ora si trova a dover chiedere aiuto ai Comuni della regione che, oltre ad essere sfiancati dai continui tagli, si troveranno anche a dover risolvere i problemi di una cattiva amministrazione regionale e cercare di garantire la pace sociale”.

“Con l’utopia della sinistra – conclude Ciriani – i problemi non si risolvono e ne stiamo avendo l’ennesima riprova”.

Torna su
UdineToday è in caricamento