rotate-mobile
Cronaca

Si arriverà in centro città con l’autobus elettrico

Verranno investiti un milione e cinquecento mila euro per cinque mezzi che collegheranno ospedale e stazione di Udine alla zona pedonale

Via Mercatovecchio resterà pedonale ma per favorire l’accessibilità al centro storico di Udine, verrà rilanciato il progetto della circolare di trasporto pubblico. La società Arriva ha dichiarato che a breve acquisterà cinque mezzi elettrici che potranno sopperire allo spostamento della linea 1 in piazza Primo Maggio. Gli autobus saranno lunghi 7, 5 metri e potranno trasportare fino a 40 passeggeri. L’idea è far partire il servizio dal prossimo inverno. Probabilmente unendo i due percorsi che erano stati sperimentati in passato. La circolare Sud partiva dalla stazione dei treni, percorreva viale Europa unita, viale Ungheria, piazza Patriarcato, via Manin, via Vittorio Veneto, via Aquileia, via Leopardi, via Cicconi e via Percotto, per poi tornare in stazione. La circolare Nord invece partiva da via Pieri di fronte all’ospedale e proseguiva lungo via Martignacco, via di Toppo, via Gemona piazza San Cristoforo, via Gemona, piazzale Osoppo, via San Daniele, piazzale Diacono, via Martignacco e via Cotonificio per ricongiungersi con via Pieri. La prossima settimana sono previsti dei sopralluoghi per scegliere il percorso migliore per far arrivare a ridosso dell’area pedonale anziani e chi ha problemi di mobilità. Anche la frequenza delle corse avrà un ruolo fondamentale, la previsione indica tempi di attesa intorno ai 10 minuti massimo in modo che il servizio sia utile ed agevole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si arriverà in centro città con l’autobus elettrico

UdineToday è in caricamento