In strada per rimuovere un cinghiale morto: l'animale si sveglia e lo carica

E' successo ieri sera a Precenicco. Il coordinatore regionale del servizio di vigilanza per Federcaccia era intervenuto per rimuovere la carcassa dell'animale. E' illeso per miracolo

Immagine d'archivio

Era stato chiamato per intervenire sulla statale 14 a Precenicco per la rimozione della carcassa di un cinghiale, morto dopo essere stato investito da un'auto, salvo poi ritrovarsi a tu per tu con l'animale ancora vivo e alla carica.

E' successo nella serata di ieri quando il coordinatore regionale del servizio di vigilanza per Federcaccia, Salvatore Salerno, giunto sul posto si sarebbe avvicinato all'animale per coprirlo e cominciarne la rimozione quando questo si sarebbe improvvisamente svegliato e si sarebbe fiondato alla carica contro il povero malcapitato.

Il cinghiale probabilmente reso aggressivo dalle ferite riportate ha cominciato la carica in pochi secondi senza lasciare tempo all'uomo di rendersi conto che l'animale era ancora vivo e vegeto.

La prontezza di riflessi ha fatto sì che l'uomo riuscisse a schivare l'animale anche se di pochi centimetri uscendo illeso da questa avventura, mentre il cinghiale è tornato in libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Bagno al lago e sul torrente in totale sicurezza grazie ai volontari della Lifeguard Academy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento