Cronaca Via Cividale / Via Spalato

"Cibo scaduto e maleodorante, scarafaggi nei piatti": la protesta dei detenuti di via Spalato

In 22 lamentano condizioni oltre i limiti. La lettera inviata all'associazione "Senza Sbarre"

Il carcere di Udine

Cibo scarso in quantità, scaduto e maleodorante, scarafaggi morti nei piatti, topi e scorpioni nei bagni, condizioni igieniche oltre i limiti. È quanto lamentano 22 detenuti del carcere di Udine, con una lettera inviata all'associazione "Senza Sbarre" di Trieste. "I detenuti, fanno sapere dall'associazione, desiderano che la lettera venga divulgata con la ricezione più ampia. A nostro parere è un documento importante principalmente perché testimonia di uno spirito vivo di iniziativa, collettiva e autonoma, di alcuni prigionieri. Per questo crediamo che meriterebbe di essere portato a conoscenza di un più ampio pubblico".

Il testo completo della lettera.

detenuti-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cibo scaduto e maleodorante, scarafaggi nei piatti": la protesta dei detenuti di via Spalato

UdineToday è in caricamento