menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I cinesi di Pradamano si rassegnano, chiuso l'Ingromarket

Dopo dieci giorni il comune è riuscito a farsi valere. «Stanno iniziando tutte le opere richieste - racconta il sindaco -. Sono intenzionati a farlo con estrema velocità, nel rispetto di quanto preteso»

Arriva la chiusura per il China Ingromarket di Pradamano, dopo dieci giorni dall’ordinanza emessa dal sindaco Enrico Mossenta. I titolari delle diverse attività del centro di distribuzione, come aveva raccontato UdineToday, se n’erano infischiati del provvedimento amministrativo, continuando a tenere aperta la struttura.  

Le criticità

Diverse le posizioni irregolari da sanare, tra cui il mancato rispetto delle normative in tema di sicurezza e di prevenzione incendi. A tal proposito, secondo quanto riferito dallo stesso Mossenta, «dopo aver chiuso tutto stanno iniziando tutte le opere richieste. Sono intenzionati a farlo con estrema velocità, nel rispetto di quanto preteso». Staremo a vedere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento