menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Premariacco beach transennata

Premariacco beach transennata

"Premariacco Beach" invasa dai rifiuti, chiusa al pubblico

Il sindaco Roberto Trentin ha firmato l'ordinanza per vietare l'accesso all'area, che nonostante il divieto di balneazione, è sempre frequentatissima

"Premariacco Beach" come una discarica: chiusa a causa dei troppi rifiuti.

Stiamo parlando della celebre spiaggia sul fiume Natisone, frequentatissimo da residenti e non, che ormai da tempo è vittima dell'abbandono di rifiuti.

La situazione

Sulle rive, nelle piazzole di sosta, negli anfratti tra la vegetazione, fanno puntualmente capolino diversi sacchi neri a causa dell'assenza dei cassonetti. 

Proprio in quello specifico punto, tra le altre cose, vige già il divieto di balneazione, cui si somma ora il rischio assembramenti e abbandono di rifiuti.

Il primo cittradino Roberto Trentin ha dunque firmato l’ordinanza per chiudere l’accesso al pubblico con tanto di transenne per evitare l'ingresso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento