Chiude Telealtobût, se ne vanno via trent'anni di informazione carnica

Si spegne il segnale su una delle emittenti che hanno fatto la storia televisiva del Friuli Venezia Giulia. Il rammarico degli spettatori e dei numerosi fan

Da lunedì 17 dicembre Telealtobût non trasmetterà più. Lo ha annunciato l'emittente. Ecco quello che si può leggere sul profilo Facebook della storica antenna carnica.

1982-2012: MANDI DA TELEALTOBÛT

Il 2 settembre 1982 dalla passione e dall’amore per la propria terra di “Tite” nasce nel vicolo di San Giacomo Tele Cente. L’emittente si propone fin da subito di promuovere, valorizzare e divulgare prevalentemente avvenimenti artistico-culturali carnici quali riti tipici religiosi, notiziari in lingua italiana, friulana e timavese, manifestazioni artistiche e sportive, sagre, feste, mostre, inaugurazioni, spettacoli teatrali, nonché documentazione filmata delle attività e delle assemblee delle associazioni locali.

Negli anni questa piccola emittente di nicchia, si è ingrandita diventando l’associazione TELEALTOBÛT, arrivando a coprire con il suo segnale tutto il territorio dell’alto Bût: Paluzza, Cercivento, Ravascletto, Sutrio, Zuglio, Arta Terme e Imponzo-Cadunea di Tolmezzo. Il 15 dicembre 2010 TeleAltoBût spegne il suo segnale analogico e accende il digitale.

Il 17 dicembre 2012 TELEALTOBÛT SPEGNE PER SEMPRE IL SUO SEGNALE.

E’ doveroso per noi dire:
GRAZIE A DUCJ CHEI CA SI SON SENTÂTS DAVÛR DI CHESTES SCRIVANIES;
GRAZIE A DUCJ CHEI CA NUS AN FAT LÂ INDENANT IN CHEST 30 AGNS DI ATIVITÂT;
GRAZIE A DUCJ CHEI CA NUS AN FAT ENTRÂ IN TAS LÔRS CJASES.
GRAZIE DI CÛR.

Telealtobût, in ogni caso, manterrà attivo e aggiornato il suo profilo fb e potrete trovare alcuni servizi nel sito www.telealtobut.com.

Lasciainus fini cussì:

GRAZIE PAR JESSI RESTÂTS CUN NOU E NO STEIT A DISMENTEÂ CHE TELEALTOBÛT AL VEN PRIME DI DUT!!!
MANDI MANDI!!!

I commenti di alcuni dei fan:

Luigi: Ma no, mi dispiace tanto. Per me che vivo lontano dalla Carnia, era sempre un piacere sintonizzarmi sul vostro canale quando tornavo a casa per le feste. MANDI MANDI!

Chiara: noo ma come? che peccato. mi dispiace tanto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emi: E'sempre brutto e triste veder chiudere" un idea, una voce nel gran fracasso della cultura " Grasie di duc chei agns pasas insieme..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • Addio mascherina, è ufficiale: via libera anche a cinema e sagre

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Carlo Cracco stringe una collaborazione con un'azienda friulana

Torna su
UdineToday è in caricamento