rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Via Luigi Magrini

60 nuovi stalli entro settembre al Park Magrini

Dopo due anni di intoppi tecnici e burocratici, oggi è stato firmato il passaggio di proprietà che ha ceduto l'area parcheggio del restaurato Palazzo Gorgo Maniago di via Magrini al Comune di Udine. I parcheggi saranno dati in dote a Sistema sosta e mobilità' e saranno direttamente collegati alla struttura

E' stato firmato oggi dal Comune di Udine e dall'Immobiliare Selva Amena srl di Gianni Caverzan (Bagnaria Arsa) l'atto di cessione di diritto di superficie dell'area di sosta che quindi, entro il mese di settembre, sarà finalmente messa a disposizione dei cittadini. Dopo la firma dell'atto, che di fatto sancisce la fine di una vicenda alquanto travagliata, si dovranno ora attendere i tempi tecnici per la messa in carico dell'area a Ssm. Tempi che comunque non dovrebbero richiedere più di un mese. Con l'autunno quindi i sessanta posti auto, finora preclusi alla città nonostante la fine dei lavori, saranno a disposizione dei cittadini.

«Siamo molto soddisfatti di poter finalmente mettere la parola fine a una vicenda che è durata otto anni a causa di problemi inerenti la ditta che ha realizzato l'opera– ha spiegato il sindaco Furio Honsell –. Ora saremo in grado di mettere a disposizione nuovi parcheggi in una zona che da sempre necessita di maggiori spazi di sosta».  L'assessore  alla Pianificazione Carlo Giacomello ha spiegato che i ritardi nell'iter erano dovuti a «un'operazione che era una novità assoluta per il Comune di Udine, e quindi di gestione molto complessa, che adesso si chiude positivamente».

La vicenda del parcheggio inizia nel 2011, quando il Consiglio Comunale di Udine approva la convenzione per la realizzazione del complesso di parcheggi e posti macchina nel Palazzo Gorgo Maniago in via Magrini, da stipularsi  tra il Comune di Udine e la Immobiliare Selva Amena, che prevede la cessione gratuita al Comune di Udine del diritto di superficie del parcheggio del terzo livello interrato, con relative opere e allacciamenti. Ora, con la firma davanti al notaio, l'area è stata ceduta al Comune che nelle prossime settimane effettuerà i necessari passi per la messa in carico a Ssm.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

60 nuovi stalli entro settembre al Park Magrini

UdineToday è in caricamento