Cervignano dice basta a botti e petardi durante le vacanze di Natale

E' in arrivo un'ordinanza del sindaco Savino, che vieta l'utilizzo di materiale pirotecnico durante il periodo natalizio a cause degli incidenti degli anni scorsi. Per i trasgressori previste multe salate

Cervignano del Friuli dichiara guerra ai botti. E' in arrivo un'ordinanza da parte del sindaco Gianluigi Savino, che prevede il divieto di utilizzo di petardi e fuochi d’artificio durante le feste.

Per i trasgressori sono previste multe salate. Saranno le forze dell’ordine a far rispettare il regolamento.

Il provvedimento sarà adottato a causa delle proteste di numerosi cittadini,  originate dai numerosi atti vandalici degli anni scorsi, quando vennero addirittura fatti saltare in aria bidoni della spazzatura e cassonetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Esce la bio di Taylor Mega: la recensione del libraio udinese ha più successo del libro

  • Nuova apertura al Città Fiera: 2mila metri quadrati dedicati ai più giovani

  • Il piccolo Michael perde la vita a soli cinque anni

  • Un uragano terrorizza il mar Ionio, il suo nome è "Udine"

  • Professore infetto da Coronavirus, 115 studenti in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento