Cervignano dice basta a botti e petardi durante le vacanze di Natale

E' in arrivo un'ordinanza del sindaco Savino, che vieta l'utilizzo di materiale pirotecnico durante il periodo natalizio a cause degli incidenti degli anni scorsi. Per i trasgressori previste multe salate

Cervignano del Friuli dichiara guerra ai botti. E' in arrivo un'ordinanza da parte del sindaco Gianluigi Savino, che prevede il divieto di utilizzo di petardi e fuochi d’artificio durante le feste.

Per i trasgressori sono previste multe salate. Saranno le forze dell’ordine a far rispettare il regolamento.

Il provvedimento sarà adottato a causa delle proteste di numerosi cittadini,  originate dai numerosi atti vandalici degli anni scorsi, quando vennero addirittura fatti saltare in aria bidoni della spazzatura e cassonetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre a Taylor c'è di più! Il piccolo esercito di influencer made in Friuli

  • Michelle Hunziker festeggia il compleanno in Carnia con grappa, polenta e speck di Sauris

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Martignacco, sequestrati 100 chili di pesce al ristorante

  • Due fotografi friulani tra i migliori al mondo nell'immortalare i matrimoni

  • Dopo sette anni di attività chiude la gelateria Grom di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento