menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Centro per l'impiego di Udine

Centro per l'impiego di Udine

Centri per l'impiego in tilt da 50 giorni, code e disagi in tutto il Fvg

Dal 4 dicembre servizi a singhiozzo nei 18 uffici del territorio. Le cause? Problemi alla rete e al portale Ergon@t, servizi gestiti entrambi da Insiel, e il difficile interfacciamento con il sistema nazionale

Sportelli in tilt ai centri per l'impiego della Regione dal 4 dicembre. Si passano anche 30 o 40 minuti, fissando una clessidra che gira sul monitor, perché la pratica venga elaborata dal sistema. Questa è la fine che fanno gli operatori ogni volta che provano a inserire sul sistema Ergon@t, creato e gestito da Insiel, i dati della Did, la nuova Dichiarazione online di immediata disponibilità all’impiego lanciato in pompa magna il 1° dicembre scorso dal Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti.

Immobilismo

Doveva semplificare e sburocratizzare l'operazione, omologarlo su scala nazionale e velocizzare le pratiche. Invece, a quasi due mesi di distanza, la situazione paradossalmente è quasi opposta. Il sistema è paralizzato da una serie di problemi tecnici, fra assenza di rete e piattaforma che si blocca o non funziona. Disagi per tutti: per i cittadini, costretti ad aspettare diverse ore o a ritentare la sorte nei giorni successivi, e per gli stessi impiegati regionali che oramai non sanno più come giustificarsi e cosa rispondere agli sportelli. 

Nuova procedura 

Dal 4 dicembre 2017 il Ministero del lavoro, tramite l'Anpal - l'Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro -, ha disposto che la Did venga rilasciata solamente online. Si tratta del primo adempimento che un cittadino deve fare per iscriversi alla disoccupazione e alle azioni di politica attiva, offerte per il reinserimento nel mercato di lavoro. Si tratta in fin dei conti di una buona innovazione, nata per snellire le code ed evitare di far perdere tempo con della semplice computazione. Ma, ironia della sorte, a parte la difficoltà nella compilazione online da casa, la Did può essere convalidata e inviata solamente dagli uffici per l'impiego territoriali. Ed è proprio qui che nascono i guai, a causa di una serie di problemi tecnici che rallentano la trasmissione dei dati dalla piattaforma telematica Ergon@t dei centri per l'impiego friulani e il passaggio degli stessi al sistema nazionale dell'Anpal

Sistema paralizzato

Ogni volta che un impiegato prova ad inserire una Did, il pc si pianta e la clessidra non smette più di girare su se stessa al centro del monitor, creando ore di attesa, rallentamenti incredibili e malcontento generale. Si pensi che sulla ventina prevista, il Centro per l'Impiego di Udine riesce a compilare e spedire in media solamente cinque Did al giorno. Una situazione che persiste da 51 giorni e che interessa tutti i 18 centri per l'impiego regionali, da Pontebba a Lignano Sabbiadoro. 

L'origine dei problemi

I disguidi in corso sono imputabili a tre probabili fattori: la rete internet fornita da Insiel risulterebbe lenta, molto spesso incapace di funzionare se non a singhiozzi e a volte pure assente; il sistema Ergon@t, non sarebbe capace di ricevere e gestire il traffico dati in arrivo dai 18 centri per l'impiego; claudicante la comunicazione fra la stessa piattaforma Ergon@t e quella dell'Anpal, due portali che evidentemente fanno fatica a parlare la stessa lingua e a gestire e a incrociare le informazioni in arrivo.

Il Ministero

Dal Ministero nessuna risposta è giunta in merito per adesso. Stringato anche il commento sulla situazione da parte della direttrice dell'Hub Udine Bassa Friulana, Manuela Fracarossi, responsabile delle sedi del capoluogo, di Cervignano, di Cividale, di Latisana e Manzano. «Confermo i disagi che i cittadini friulani stanno vivendo a causa del forte rallentamento nell'utilizzo del sistema nazionale, che prevede il rilascio della Did online – spiega laconica - . Al momento posso solo annunciare che la direzione dell'Agenzia regionale del lavoro sta lavorando per trovare una soluzione definitiva del disagio»
 

Centro per l'impiego, lavoro, mobilità-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento