menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro commerciale naturale: a Cividale 38 imprese

E' stato presentato il nuovo progetto anti-crisi a Cividale del Friuli. "Il Comune si prende la responsabilità di essere il punto di riferimento commerciale del settore"

Sono 38 le imprese – tra commercio, pubblici esercizi, artigianato ed enogastronomia – che hanno sin qui aderito al centro commerciale naturale “Vivi Cividale viva”. Una mobilitazione anti-crisi, ma anche la lungimiranza di cogliere il «valore aggiunto» del centro storico ducale, hanno sottolineato oggi, nel giorno della presentazione nel Centro San Francesco, l’assessore comunale alle Attività produttive Daniela Bernardi e il referente locale di Confcommercio Maurizio Temporini.

Da parte di Bernardi è arrivato anche un ringraziamento al consigliere regionale Roberto Novelli, “collegamento” importante tra il territorio e la Regione dopo che, un anno e mezzo fa, Confcommercio provinciale di Udine avanzò la proposta-richiesta di fondi pubblici per la realizzazione dell’iniziativa. Un iter ricordato con precisione dall’assessore comunale che ha parlato di «aggregazione strategica», mentre Temporini ha sottolineato la «somma di professionalità, conoscenza del prodotto, qualità del servizio inseriti in una Cividale che aiuta grazie alla sua storia e all’attrattività turistica». Una Cividale «che si prende la responsabilità di essere punto di riferimento del settore commerciale in questo specifico territorio». Il centro commerciale naturale rappresenta inoltre un autentico baluardo rispetto alla desertificazione dei centri storici e al calo degli insediamenti imprenditoriali, come è emerso puntualmente dall’illustrazione di una ricerca realizzata dal partner di Confcommercio Format Research, che ha confermato l’approvazione da parte di consumatori e aziende sul progetto “Vivi Cividale viva”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento