Cenetta tra amici in appartamento, la vicina chiama la Polizia

Gli agenti hanno sorpreso quattro giovani intenti a passare assieme una serata nonostante i divieti previsti dal decreto ministeriale

A cena tutti e quattro insieme, nonostante i divieti previsti per il contenimento del Covid 19. I fatti sono avvenuti nella serata di ieri a Udine. A richiedere l'intervento della Polizia, intorno alle 22.30, una vicina di casa insospettita dagli schiamazzi provenienti da un appartamento del condomio. E così, una volta sul posto, gli agenti hanno sorpreso quattro udinesi, tutti trentenni, cenare in compagnia. Per i tre ospiti, fuori dalla propria abitazione, è scattata la denuncia, metre per il padrone di casa non è stato adottato alcun provvedimento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto all'alba, la terra ha tremato anche in regione

  • Frico, polenta e salame con l'aceto: "Camionisti in trattoria" è passato in Friuli

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Cenetta tra amici in appartamento, la vicina chiama la Polizia

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

Torna su
UdineToday è in caricamento