Si nascondeva in Polonia: catturato dai carabinieri di Udine

L'uomo deve scontare una condanna legata a reati di riciclaggio e falso

Catturato ieri in Polonia - all’esito di un indagine diretta dal Procuratore Raffaele Tito, e condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Udine -  il latitante Giovanni Favara, 49enne pregiudicato nato in provincia di Siracusa.

A suo carico la Procura aveva emesso un ordine di carcerazione dato che deve espiare una pena definitiva  4 anni e 10 mesi. Alla base della condanna reati di riciclaggio e falsi vari.

Una volta condannato Favara si è reso irreperibile dal mese di ottobre 2014, abbandonando il territorio nazionale. La Procura lo ha scovato nella Repubblica  dell’Europa centrale e lo ha assicurato alla giustizia italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Una stupefacente immagine del Friuli su "Le foto che hanno segnato un'epoca"

Torna su
UdineToday è in caricamento