menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassonetti scomparsi senza preavviso, la Net invita a usare le ecopiazzole

La soluzione, per l'azienda, è quella di servirsi dei centri di via Rizzolo e via Stiria. Le operazioni di lievo nella seconda circoscrizione proseguiranno fino al 7 dicembre

Niente più cassonetti in diverse zone della seconda circoscrizione, la prima dove sarà introdotto il nuovo metodo di raccolta "casa per casa", e conseguenti disagi segnalati nella giornata di ieri. La Net ha replicato con un comunicato, invitando i cittadini – nel caso di materiale non conferibile nei cassonetti rimasti – a servirsi delle aree ecologiche di via Rizzolo a Udine Nord e via Stiria nella parte Sud della città.

Net S.p.A. ha iniziato in data lo svuotamento e il lievo progressivo dei circa complessiva 7.000 cassonetti stradali ubicati all'interno del territorio della circoscrizione 2 (Rizzi - San Domenico - Cormor - San Rocco - Villaggio del Sole).  Il lievo sarà di tipo progressivo e per zone ed è stato avviato a partire dalle aree meno densamente popolate.  Le operazioni di lievo si protrarranno indicativamente fino al 07 dicembre. L'ultima tipologia di cassonetti stradali che verrà tolta sarà quella relativa al rifiuto indifferenziato (secco residuo).  Già durante questa settimana, per urgenze e conferimenti straordinari di rifiuti, sono attivi e disponibili per le ricezioni, i due centri di raccolta in via Stiria e via Rizzolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento