menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Safilo, cassa integrazione dal mese di luglio e gli incentivi per l'esodo volontario

Siglato pre-accordo. Domani la presentazione ai lavoratori in assemblea

Lo spostamento al primo luglio dell'avvio della cassa integrazione, un sistema di incentivi per favorire l'esodo volontario dei lavoratori e un advisor per la re-industrializzazione del sito di Martignacco.

La proposta di accordo avanzata lo scorso 11 febbraio tra  sindacati, i vertici nell'azienda Safilo e la società di consulenza Sernet nella sede di Confindustria Udine, ha trovato conferma nella giornata di ieri durante un incontro tra azienda ed Rsu.

Un accordo che, a parere dei vari rappresentanti sindacali, è "buono" e che verrà presentato domani nel dettaglio ai lavoratori durante l'assemblea, fissata per le 13 di pomeriggio. Il verbale di accordo verrà sottoposto a votazione e in merito decideranno i lavoratori: una volta accolto la questione passerà al Mise di Roma

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento