Caso Cospalat FVG: revocati gli arresti domiciliari alla consulente esterna

Il gip Venditti ha disposto la revoca della misura cautelare. Paola Binutti, nell'interrogatorio, aveva affermato di essere una semplice consulente marketing non coinvolta nella questione aflatossine

Sono stati revocati dal gip di Udine, Roberto Venditti, gli arresti domiciliari a Paola Binutti, consulente esterna coinvolta nell'indagine sul presunto traffico di latte contaminato da aflatossine da parte del Cospalat.

Binutti, che era stata interrogata tre giorni fa dal pm, aveva ribadito la propria tesi, affermando di essere una semplice consulente marketing, non coinvolta nella questione aflatossine.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Il guru della pasticceria contemporanea Biasetto ha aperto a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento