menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esterno della caserma Piave

L'esterno della caserma Piave

Caserma Piave: ecco le misure di sicurezza

Dopo un vertice in prefettura, il sindaco Honsell ha annunciato una serie di provvedimenti per impedire gli accessi abusivi all'ex sito militare

Una recinzione di sicurezza avvolgerà la caserma Piave, l’ex edificio dell’Esercito da tempo al centro di diverse polemiche per lo stato di abbandono e degrado in cui versa. Il provvedimento arriva a seguito dell’incontro in prefettura da parte del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, che si è tenuto questo pomeriggio.
Ad annunciare l’avvio dei lavori il primo cittadino di Udine Furio Honsell:

Entro la prossima settimana – ha spiegato il sindaco – dovrebbero partire i lavori per il ripristino della recinzione della caserma Piave attraverso uno stanziamento del Comune di circa 40 mila euro già a bilancio”.
Presenti al vertice, oltre all’assessore all’Inclusione sociale Antonella Nonino e ai rappresentanti delle forze dell’ordine, anche le delegazioni di Ferrovie Rfi, del consorzio Ledra Tagliamento e della direzione regionale ambiente

Il sindaco ha sottolineato che si adotteranno ulteriori misure per impedire l’accesso abusivo al sito, attualmente varcato da un tratto della ferrovia e della roggia: “A breve – ha spiegato Honsell - di intesa con le Ferrovie e con il consorzio Ledra Tagliamento, saranno previsti altri interventi per rendere inaccessibile il terreno della caserma e anche della zona dell’hospice. Ringrazio il prefetto per la tempestività e l’attenzione dimostrata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento