Un positivo alla "Meloni" di Tarvisio, l'ex caserma diventa zona rossa

Il migrante positivo è già stato allontanato

Caso di positività al Covid-19 fra i 29 migranti ospitati alla ex caserma "Meloni" di Coccau. La persona contagiata è già stata allontanata. A darne notizia ieri è stato il sindaco di Tarvisio, Renzo Zanette, con un avviso urgente alla popolazione dopo essere stato informato dal Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria. "Domani (oggi ndr) firmerò l'ordinanza per istituire la cosiddetta zona rossa. Chiederò alla Questura di Udine la sorveglianza costante della ex struttura militare, per evitare allontanamenti arbitrari, fino al termine della quarantena che, per tutti, si esaurirà il 20 settembre prossimo". Stamattina saranno eseguiti i tamponi per tutti gli ospiti e per il personale che se ne prende cura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

  • Lutto nel mondo della politica, addio ad Andrea Simone Lerussi

Torna su
UdineToday è in caricamento