CasaPound Italia in aiuto ai Comuni colpiti dall’alluvione

Conclusa la raccolta fondi per ripristinare i danni in Carnia e Val Cellina

Una serie di cene solidali che hanno coinvolto militanti, simpatizzanti ma anche semplici persone mosse da spirito di solidarietà iniziate a Pordenone passando per Trieste, Tolmezzo, Gorizia, Udine e Palmanova hanno permesso di raccogliere un contributo simbolico di circa 2000€ che il movimento della tartaruga frecciata ha messo a disposizione dei Comuni colpiti dall’alluvione.

“Abbiamo evidenziato quanto i cittadini del Friuli-Venezia Giulia in momenti di difficoltà siano ancora capaci di mettere da parte rivalità territoriali, campanilismi e divergenze politiche e abbiano con entusiasmo abbracciato il nostro progetto avente come unico e ultimo fine quello di tendere una mano ai Comuni montani in un momento di grande difficoltà” - spiega Nicola Di Bortolo, responsabile regionale di CasaPound Italia.

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

Torna su
UdineToday è in caricamento