Truffa on line, inganna 23 persone per un danno di 10 mila euro

I carabinieri hanno scoperto indebiti risarcimenti e finte denunce

Si fa accredditare somme di denaro per la finta compravendita on line di strumenti ed oggettistica musicale truffando ben 23 persone. A smascherarlo i carabinieri della Stazione di Campoformido che hanno denunciato un uomo, 48enne residente in zona, per falsità materiale commessa dal privato, sostituzione di persona e truffa.

Le false denunce

In alcune circostanze, al fine di evitare azioni legali dalle controparti, aveva avviato le procedure di rimborso da parte di “Poste Italiane”, ottenendo indebiti risarcimenti, ed in un’occasione anche allegando una falsa denuncia con l’intestazione del suddetto Comando carabinieri.

I controlli

La perquisizione domiciliare consentiva di sequestrare documentazione cartacea, materiale informatico, bancomat e carte di credito, comprovanti la condotta posta in essere dal soggetto. Il danno patrimoniale accertato di aggira intorno ai 10.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta da un’acquasantiera, muore a 7 anni

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento