menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifornivano la città di eroina, cocaina e hashish, il capo era una 52enne udinese

Arrestata una donna e due uomini denunciati. Le indagini andavano avanti dallo scorso luglio

Spacciavano eroina, cocaina, hashish e marijuana per le vie di Udine, fornendo diversi clienti residenti o frequentatori del capoluogo friulano. Tre pusher, una donna e due uomini, sono stati smascherati da un'indagine dei carabinieri della Stazione di Feletto Umberto che, per quasi 6 mesi, hanno effettuato una serie di controlli, pedinamenti e intercettazioni.

L'indagine

L'operazione, diretta e coordinata dal Sostituto procuratore del Tribunale di Udine, Lucia Terzariol, scatta lo scorso luglio, con i militari dell'Arma impegnati su più fronti per comprendere abitudini e movimenti degli spacciatori, fino a giungere al momento delle perquisizioni delle abitazioni e personali. Durante l'attività vengono rinvenuti e sequestrati 40 grammi di hashish, due flaconi di metadone, 2 bilancini di precisione ma anche 930 euro in contanti – provento dell'attività di spaccio – materiale necessario per il taglio e il confezionamento della droga. L'indagine ha permesso di identificare i tre spacciatori, ma anche molti dei loro clienti

I provvedimenti

In manette una donna – P. C, 52enne udinese – e due uomini, A.F., anche lui 52enne e compagno della donna e infine M.F., di 38 anni e residente a Tavagnacco. Tutti e tre sono pregiudicati. Per i due uomini è scattata una denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti a fine di spaccio, per la donna, inizialmente detenuta nel carcere femminile di Trieste, i domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento