Si introduce in casa per rubare un paio di scarpe, arrestato

Il proprietario nota la somiglianza con le proprie calzature e chiama i carabinieri

Nota un paio di scarpe da ginnastica su un pianerottolo e si introduce in un'abitazione per rubarle.

La coincidenza

Fiero del colpo, attende pochi istanti, le indossa e va al bar dove però poco dopo arriva il leggitimo proprietario del capo di abbigliamento che nota la cosa e chiama i carabinieri.

L'arresto

Sul posto sono intervenuti i militari dell'Arma della Stazione di Osoppo che hanno tratto in arresto per l’ipotesi di reato di furto aggravato Alecsandrov Marin, 44enne cittadino bulgaro già noto alle forze dell'ordine, in Italia senza fissa dimora e già pregiudicato per reiterati specifici reati. La refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario. Il soggetto è stato associato alla Casa Circondariale di Udine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la moglie dopo un diverbio, coltellata fatale

  • Studentessa universitaria trovata morta in casa

  • Si aggravano le condizioni di Gianpiero: "la malattia ha continuato il suo lavoro"

  • Elezioni comunali: Cividale, Ovaro e Varmo hanno i loro sindaci

  • È arrivata la neve: vento e aria fredda hanno abbassato drasticamente le temperature

  • Prima cerca di buttarlo nel fosso con l'auto, poi lo aggredisce a pugni e schiaffi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento