Barcolla in centro in sella alla Vespa, i carabinieri gli salvano la vita

Si mette alla guida della due ruote senza fare l'iniezione di insulina e gli viene una crisi glicemica in mezzo ai passanti

L'ambulanza intervenuta a soccorrere l'uomo in piazzetta del Lionello

Erano circa le 11.45 di questa mattina quando una pattuglia dei carabinieri, che svolgeva regolari controlli per il centro di Udine, ha notato un uomo in evidente stato confusionale in sella alla sua Vespa arancione in piazzetta del Lionello, proprio di fronte a Palazzo D'Aronco. Intervenuti per verificare le cause del suo andamento barcollante, i militari hanno scoperto che si trattava di un professionista di Udine, classe '68, in preda a una crisi glicemica. Uscito di casa senza aver fatto l'indispensabile iniezione di insulina, l'uomo si stava aggirando in centro in un forte stato confusionale. Accertate le generalità e le sue gravi condizioni di salute, i carabinieri hanno fatto intervenire l'ambulanza al fine di condurlo in ospedale per tutte le cure e gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, ecco quali sono i locali in gara

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Guida Michelin, il Friuli Venezia Giulia si conferma con 10 stelle

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • Si sente male mentre è al bar, malore fatale per un 59enne

Torna su
UdineToday è in caricamento