menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Quaiattini : il Ris di Parma trova tracce di Dna

Nei prossimi giorni gli inquirenti procederanno alla raccolta dei campioni biologici delle persone che risultano essere state in contatto con la vittima

Le indagini sull’omicidio della signora Rosetta Quaiattini proseguono senza sosta per consentire di delineare con certezza cosa sia successo quel giorno ed individuare il responsabile dell’efferato delitto.

Ris di Parma

In particolare, l’attività svolta dai Carabinieri del Ris di Parma sui reperti biologici rinvenuti nell’abitazione della vittima ha permesso di evidenziare tracce di Dna misto che potrebbero essere utili a discriminare le responsabilità in merito all’omicidio. Vi è poi l’impronta palmare, sempre rinvenuta durante il sopralluogo sulla scena del crimine che potrebbe consentire comunque agli inquirenti di approfondire le piste investigative già intraprese così da poter giungere ad una definizione del caso. 

La raccolta di campioni 

Pertanto nei prossimi giorni gli inquirenti procederanno alla raccolta dei campioni biologici delle persone che risultano essere state in contatto con la vittima, per le successive analisi del DNA.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento