menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermata per un controllo, banda aggredisce Cc e fugge contromano in autostrada

Prendono a calci e pugni i carabinieri che li avevano fermati per un controllo e poi scappano a folle velocità prendendo la A23 in contromano facendo perdere le proprie tracce

Ieri mattina lungo la statale di Pontebba i milatari dell'Arma della Compagnia di Tarvisio hanno fermato un'auto, una Mercedes con targa tedesca, che viaggiava in direzione di Udine. A bordo 4 persone, due uomini e due donne, nomadi romeni di eta' compresa tra 24 e 30 anni. Dal successivo controllo in banca dati e' emerso che i 4 erano tutti gia' noti per reati contro il patrimonio e che nei confronti di due di loro pendeva un mandato di custodia cautelare in carcere emesso a ottobre dal gip di Gorizia, sempre per reati contro il patrimonio. I carabinieri hanno così provveduto a chiamare i rinforzi per dare esecuzione al provvedimento.

Durante l'attesa però, i quattro pregiudicati si sono scagliati simultaneamente contro gli uomini della pattuglia, prendendoli a calci e pugni riuscendo a guadagnare qualche secondo per scappare a forte velocita' con il loro mezzo. La fuga è avvenuta prima lungo la Statale Pontebbana e poi in autostrada, contromano, in direzione dell'Austria. I Carabinieri hanno diramato immediatamente le ricerche, coinvolgendo anche la polizia austriaca, con il Centro di cooperazione internazionale di Thorl Maglern. In volo si e' alzato anche un elicottero, ma i quattro sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

I due militari dell'Arma sono stati medicati al pronto soccorso di Tolmezzo (Udine) per traumi agli arti superiori, giudicati guaribili in trenta giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento