Cronaca

Dal Veneto a Tarvisio con la scusa della caldaia, sanzionati tre veneziani

I tre sono stati fermati dai carabinieri durante un controllo del territorio

Ieri pomeriggio, la Radiomibile di Tarvisio, durante un servizio coordinato finalizzato a controlli e verifiche sul rispetto della vigente normativa per il contenimento della diffusione del Covid-19, ha contestato 3 sanzioni amministrative a 3 giovani originari del Veneto, residenti nella provincia di Venezia, sorpresi in violazione delle norme previste per il contenimento della pandemia. 

Gli stessi, infatti, non rispettavano il divieto di spostamento sul territorio nazionale tra regioni. In particolare, uno dei tre riferiva di essersi spostato a Tarvisio per la manutenzione di una caldaia in una abitazione (seconda casa) di persona conosciuta. La spiegazione appariva tuttavia pretestuosa per le modalità e per il fatto che gli altri due lo stavano accompagnando. In seguito al controllo, i tre facevano rientro nella provincia di origine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Veneto a Tarvisio con la scusa della caldaia, sanzionati tre veneziani

UdineToday è in caricamento