menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due reati in pochi giorni nello stesso locale, denunciato nuovamente il giovane del "massang"

Identificati per la seconda volta i due ragazzi responsabili del colpo messo a segno al ristorante Tagli e taglieri di Aiello il primo febbraio

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Friuli della Compagnia di Palmanova, a conclusione di un’indagine, hanno identificato e nuovamente denunciato in stato di libertà con l’ipotesi di reato di furto aggravato 2 persone per un furto avvenuto la notte del 30 gennaio. La coppia, mediante effrazione, si era introdotta all’interno di un esercizio commerciale della zona, asportando il contenuto del registratore di cassa, pari a euro 110, con un danno patrimoniale complessivo di euro 300. Inizialmente gli autori del furto non erano stati riconosciuti, ma le successive indagini hanno portato i militari dell'arma a individuare i protagonisti del reato, non nuovi alle forze dell'ordine.

Si tratta infatti dei due giovani, un 23enne ed un 19enne di Aiello, che esattamente due giorni dopo al primo colpoil primo febbraio, erano tornati nel medisimo locale, il ristorante-bar Tagli e taglieri di Aiello per compiere una seconda ruberia. Durante quella notte i Carabinieri di Aiello del Friuli, coadiuvati dai colleghi dei comandi limitrofi, colsero in flagranza di reato il 23enne che, dopo aver opposto viva resistenza nei confronti dei militari, fu trovato in possesso di un "massang". 

tagli e taglieri bar di Aiello-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, solamente 3 decessi e 23 contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento