menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Razzie in Friuli e in tutto il nord Italia, catturata banda

Operazione dei carabinieri di Sacile che hanno fermato tre cittadini moldavi responsabili di decine di furti e scorrerie in quattro regioni

Decine di furti e scorrerie compiuti dallo scorso mese di novembre in Friuli Venezia Giulia, poi in Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, in aziende, abitazioni ma anche esercizi commerciali isolati, auto parcheggiate, dunque da pochi spiccioli fino a attrezzature da lavoro per un valore di oltre 60 mila euro. Li avrebbe compiuti una banda composta di quattro o cinque persone, di cui i carabinieri della Compagnia di Sacile (Pordenone), con l'ausilio dei militari dell'Arma di Ravenna e Bologna, hanno arrestato - a Bologna - tre componenti.

A riferirlo è l'Ansa regionale. I tre fermati sono tutti pregiudicati moldavi, con un età compresa fra i 29 e i 32 anni. I militari della Stazione di Sacile, comandati dal capitano Michele Grigoletto, avrebbero individuato anche una quarta persona e ritengono che forse anche una quinta avrebbe fatto parte del gruppo.

I tre sono stati arrestati in flagranza di furto aggravato e ricettazione. Uno è destinatario di una ordinanza di custodia emessa nel Febbraio 2016 dalla Corte di Appello di Bologna: sarà consegnato alle autorità austriache. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento