Capodanno alcolico: lavoro supplementare per il personale del 118

Sono state una quindicina le chiamate che hanno impegnato i soccorsi nella notte di San Silvestro

Capodanno di lavoro duro per il 118, che ha dovuto fare i conti con l’abuso di sostanze alcoliche dei festanti. La maggior parte delle richieste di aiuto è arrivata da Udine, ma anche la zona del cividalese si è fatta sentire. Gli interventi - una quindicina in totale - non sono mancati nemmeno in altre aree del Friuli, con alcune situazioni abbastanza impegnative da gestire per il personale sanitario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Morto sul lavoro un 24enne schiacciato da una pressa

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

Torna su
UdineToday è in caricamento