Cronaca

Caos vaccini, la Petrillo non ha vaccinato l'80% dei bambini

Gli ultimi dati diffusi dall'azienda sanitaria parlano chiaro. Tutti coperti i piccoli presi in cura dagli altri professionisti

«Non è stato facile affrontare quest’emergenza ma l’importante è che siano stati chiariti i dubbi dei genitori più preoccupati e che si stia facendo tutto il possibile per ripristinare la copertura dei bambini nei tempi più brevi possibili». Per Pier Paolo Benetollo, Direttore Generale dell’AAS3, la “nottata” sembra passata, almeno per quello che riguarda l’emergenza vaccini dettata dal caso Petrillo. È ora di fare i conti però, cercando di capire in quanti casi la professionista abbia evitato di vaccinare i suoi piccoli pazienti. I risultati emersi parlano chiaro: i bambini vaccinati non sono coperti nell’80% dei casi e quelli vaccinati dagli altri operatori (nello stesso periodo, nello stesso luogo, con gli stessi lotti di vaccino) invece sono coperti.

Le precauzioni

Le registrazioni attestano che le vaccinazioni eseguite a Codroipo in giorni in cui la Petrillo era in servizio sono circa 20.000 (7.500 esavalente, 4.000 MMRV, 2.000 meningococco, 4.700 pneumococco, 350 TBE, 1.800 HPV). Per tutti questi casi, si è deciso di seguire il principio di massima precauzione, e di ripetere tutte le dosi sopraelencate. Questa scelta è stata fatta in sicurezza, poiché ripetere un vaccino eventualmente già fatto non comporta alcun rischio. «La presenza, in questi 6 anni, di altri vaccinatori e l’assenza della Petrillo nel 2016-2017 - afferma Benetollo - ha garantito nella maggior parte dei casi almeno una somministrazione parziale delle dosi, il che ha consentito di mantenere tassi di copertura relativamente elevati nella popolazione e consentire che l’immunità di gregge funzionasse ancora». Nei mesi seguenti 5.400 bambini sono stati contattati per effettuare le vaccinazioni “dubbie”. Il 90% delle famiglie ha scelto di effettuare immediatamente le vaccinazioni proposte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos vaccini, la Petrillo non ha vaccinato l'80% dei bambini

UdineToday è in caricamento