rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Tamponi

Caos al punto tamponi dell'Ente Fiera di Udine, cronaca di una giornata di follia

Da questa mattina file lunghissime, ore di coda, saltati tutti gli orari degli appuntamenti. Macchine bloccate e gente che cerca impunemente di saltare la coda

Ore di coda, macchine bloccate, gente che dà in escandescenza. Questa è la situazione al punto tamponi dell'Ente Fiera oggi, 27 dicembre 2021.

I fatti

Nel lungo serpentone di auto, che arriva fino alla rotonda del parco del Cormor, ci sono, nella maggior parte dei casi, bambini di età scolare che devono fare un tampone perché sono stati segnalati al Dipartimento di prevenzione prima delle festività.

WhatsApp Image 2021-12-27 at 15.40.31-2

La quarantena dei bambini

Gli appuntamenti sono tutti saltati e l'attesa è lunga. Almeno qualche ora, ad essere fortunati. Tanto da far saltare i nervi ai genitori alla guida delle vetture, che, con manovre repentine cercano di tagliare la coda sia in sorpasso sia dentro il parcheggio destinato agli utenti per il vaccino. Cercano un modo di infilarsi più avanti e ridurre di qualche minuto l'attesa. I toni si scaldano, non sono mancate le litigate, le urla da una vettura all'altra. Si sono sfiorati incidenti e tamponamenti. Tutto sotto gli occhi dei bambini.

WhatsApp Image 2021-12-27 at 15.37.34-2

È successo anche che una macchina abbia scaricato la batteria per la lunga attesa. Per fortuna in questo caso è scattata la solidarietà: chi ha messo a disposizione l'auto, chi i cavi, chi ha mantenuto il posto in fila. Il problema è stato risolto in breve tempo.

WhatsApp Image 2021-12-27 at 15.27.15-2

I genitori

La mamma di un'alunna di quinta elementare: "Questa situazione è pazzesca, i bambini già hanno perso la possibilità di festeggiare il Natale perché non è stato possibile fare un tampone prima delle feste. Ora devono stare in attesa per tempi infiniti. Sono basita per la mancanza di organizzazione. Chissà quanto ci metteranno a darci i risultati". Aggiunge un papà, sempre di un'alunna della scuola primaria: "Sarebbe stato meglio che ci fosse stata la presenza di forze dell'ordine a gestire questo flusso ininterrotto di auto. Almeno si sarebbero evitati spiacevoli incidenti. Certi soggetti che hanno cercato di fare i furbi e saltare la fila andrebbero multati. Siamo tutti qui per il bene dei nostri figli. Invece hanno dovuto assistere a scene riprovevoli, con alterchi verbali, parolacce e sceneggiate. Non è stato edificante!" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos al punto tamponi dell'Ente Fiera di Udine, cronaca di una giornata di follia

UdineToday è in caricamento