rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Partiti i lavori di "Trieste Airport", l'aeroporto del Fvg cambierà volto

Il polo intermodale sarà uno fra gli otto aeroporti italiani collegati con la rete ferroviaria. L'opera sarà consegnata nel febbraio 2018

Nuove destinazioni e prospettive di crescita consistente del traffico accompagnano l’apertura del cantiere che cambierà per sempre l’aspetto dello scalo regionale. Una passerella sopraelevata che attraversa la strada per collegare l’aeroporto con la nuova fermata ferroviaria, l’autostazione e i nuovi parcheggi. E’ questa l’immagine simbolo del nuovo polo intermodale, che ha visto oggi aperto ufficialmente il cantiere dei lavori con la posa della prima pietra da parte del Presidente di Aeroporto Friuli Venezia Giulia S.p.a. Antonio Marano e della Presidente della Regione Debora Serracchiani.

Dopo l’inaugurazione dell’area partenze, lo scorso novembre, è ora la volta del cantiere dell’infrastruttura più importante e ambiziosa, quella che farà diventare Trieste Airport uno degli otto aeroporti italiani collegati con la rete ferroviaria. Il progetto, la cui seconda tranche di finanziamento ha avuto la settimana scorsa il via libera del Cipe, ha visto così finalmente iniziata la fase realizzativa. L’avvio del cantiere rappresenta il felice coronamento del grande lavoro prodotto dalla Regione Friuli Venezia Giulia per superare in tempi brevi le complesse procedure burocratiche necessarie per questo genere di interventi. L’opera sarà consegnata nel febbraio 2018. In parallelo all’impegno sul fronte dell’infrastruttura, il management di Trieste Airport ha operato negli scorsi mesi sul fronte aviation creando le premesse per il segno positivo che ha contraddistinto il dato di traffico di novembre e dicembre 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015. Un dato positivo che è atteso anche per il 2017 (la previsione di crescita annuale dei volumi è del 15%) anche in conseguenza dei nuovi collegamenti inseriti nel timetable dello scalo. Segnali positivi che, associati al pareggio di bilancio raggiunto nell’esercizio 2016, permettono di guardare con ragionevole ottimismo al futuro di un aeroporto che si sta muovendo con decisione per allinearsi alle aspettative del pubblico e del mercato. 

Posata la prima pietra del polo intermodale di Trieste Airport 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partiti i lavori di "Trieste Airport", l'aeroporto del Fvg cambierà volto

UdineToday è in caricamento