Un brano per aiutare l'Ospedale di Udine, l'idea di due cantautori friulani

L’unione benefica di alcuni cantautori e musicisti a favore dell’Ospedale di Udine in un suggestivo videoclip diretto dalla registra friulana Aurora Ovan con il team di DARE

Restare uniti in questo momento non è di certo cosa facile, ma esiste uno strumento capace di annullare le distanze unendo voci, emozioni e sentimenti: la musica.

Sono diverse le iniziative musicali che in questo periodo stanno prendendo vita sul web. Tra queste c'è anche l'idea di due cantautori friulani Giulia Daici e Simone Rizzi a “riunirsi” sotto la stessa musica (anche se ovviamente solo in modo virtuale) per partecipare ad un progetto nato con scopo benefico.

Il brano

L'idea è quella di un brano a più "voci" i cui proventi verranno interamente donati al reparto di terapia intensiva dell'Ospedale di Udine.

A fare da sfondo alle voci, i video da loro stessi girati e messi insieme in un emozionante montaggio realizzato e diretto dalla friulana Aurora Ovan già nota per i suoi lavori nell'ambito della videoproduzione, insieme al team di DARE.

Oltre ai già citati Giulia Daici e Simone Rizzi, i protagonisti di questa unione benefica sono i cantautori Angelica Lubian, Irene Dolzani, Louis Armato, Lucas, Franco Giordani, Proph, Andrea Travan ed i musicisti Enrico Maria Milanesi, Lorenzo Tempesti, Andrea Buiat e Daniel Longo.

La canzone sarà disponibile in vendita su tutti gli store digitali nelle prossime ore.

Insomma un collettivo di giovani menti creative che tra musica e immagini cercano di lanciare un messaggio di positività in un momento in cui, come mai prima d’ora, vedere il bicchiere mezzo pieno risulta indispensabile.

Si parla di

Video popolari

Un brano per aiutare l'Ospedale di Udine, l'idea di due cantautori friulani

UdineToday è in caricamento