Il padrone è in cura in ospedale, il cane lo aspetta lì fuori per giorni

Anche Tolmezzo ha il suo "Hachiko", che come nella storia proiettata anche al cinema aspetta il suo migliore amico

Foto dal profilo Facebook di Carlo Petris

Il padrone è ricoverato in ospedale e lui lo aspetta proprio lì fuori. Per giorni. Una storia da film, come quella dell'akita giapponse Hachiko, adattata per il grande schermo in una pellicola con Richard Gere. Commuove e fa discutere la vicenda di un meticcio dal pelo fulvo, Leo, impegnato a vegliare a modo suo il proprietario - "Il Fifty" -, ricoverato all’ospedale di Tolmezzo. La cosa non è passata inosservata ai tanti passanti, che l’hanno immortalato durante la sua attesa, e che hanno fatto partire un tam tam sui social per discutere della vicenda e chiedersi come aiutare il cagnetto e se avesse senso che stesse lì. «Tranquilli - ha commentato una ragazza su Facebook a quelli che si preoccupavano per il fatto che Leo aspettasse il suo proprietario anche sotto le intemperie - lui e il suo padrone sono innamorati uno dell’altro, sono amici inseparabili».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • Dopo sette anni di attività chiude la gelateria Grom di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento