Cronaca

Cambio al vertice dell’ 8° reggimento Alpini della Julia, al posto di Del Favero arriva Colussi

Il colonnello Franco Del Favero dopo aver guidato il reparto per oltre due anni, ha ceduto a Venzone il comando al colonnello David Colussi

Cambio al vertice dell’ 8° reggimento Alpini della Julia. Questa mattina alla caserma “Manlio Feruglio”, alla presenza del comandante della brigata, il generale Alberto Vezzoli, nel rispetto delle norme per il contrasto alla diffusione del Covid-19, è avvenuto il passaggio della bandiera di guerra dell’8° reggimento Alpini tra il colonnello Del Favero, che ha guidato il reparto per oltre due anni, e il colonnello Colussi, che avrà ora il delicato compito di guidare nei prossimi anni il pluridecorato reparto delle truppe Alpine dell’Esercito.

L'Ottavo Alpini, un reparto dinamico

Numerosi gli impegni che hanno chiamato a operare il personale del reggimento, guidato fino a ieri dal colonnello Del Favero, dalle attività di specialità in montagna, alle esercitazioni, dalle operazioni sul territorio nazionale e all’estero, al costante supporto alla popolazione e alle autorità locali nel contrasto al Covid-19.

L’Ottavo Alpini è un reparto dinamico, che ha sempre ben figurato in ogni attività a cui ha partecipato. Intense e fruttuose anche le relazioni con le realtà locali che hanno portato, nel dicembre del 2019, alla concessione della cittadinanza onoraria del comune di  Tolmezzo al reggimento, rappresentato dal Del Favero, da parte del Consiglio comunale della città carnica.

I due anni di attività di Del Favero

Durante il periodo di comando di Del Favero, l’8° Alpini, che nel 2019 ha celebrato il 110° anniversario della propria costituzione, ha suggellato il gemellaggio con Nave “Alpino”, fregata di ultima generazione della Marina Militare italiana. Il personale dell’Ottavo e l’equipaggio di Nave “Alpino”, in comunione d’intenti, hanno voluto dare formale battesimo al proprio gemellaggio, con una semplice ma partecipata cerimonia a bordo, presso la base navale di Taranto, il 10 dicembre 2019.

Dopo la partecipazione all’operazione “Strade Sicure” nel Lazio e in Lombardia, il reggimento, al comando di Del Favero, è stato impiegato recentemente in Afghanistan, nell’ambito della missione Nato “Resolute Support”, dove ha contribuito attivamente al controllo del territorio e al mantenimento della sicurezza nella regione occidentale del Paese.

Il nuovo corso del neo comandante Colussi

Il colonnello Del Favero sarà ora assegnato a Udine, al comando della Brigata alpina Julia, dove ricoprirà l’incarico di Capo di Stato Maggiore. Il neo comandante, David Colussi, che già da capitano aveva prestato servizio nei ranghi dell’Ottavo Alpini, avrà il delicato compito di guidare il reggimento nei prossimi impegni, a partire già dalla imminente partecipazione del reggimento all’operazione “Strade Sicure”.

Le restrizioni dovute al Covid-19 non hanno consentito lo svolgimento di una cerimonia alla presenza di ospiti, ma associazioni d’arma, autorità civili e militari, non hanno fatto mancare il loro affetto e la loro vicinanza al reggimento, sia al comandante cedente colonnello Franco Del Favero, sia al subentrante, il parigrado David Colussi, confermando ancora una volta il forte legame esistente tra l’8° Alpini, le diverse realtà associative e le istituzioni locali del Friuli Venezia Giulia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice dell’ 8° reggimento Alpini della Julia, al posto di Del Favero arriva Colussi

UdineToday è in caricamento