Cade dal quarto piano e muore: l'incontro era per fare sesso con l'anziano

I contorni della vicenda che hanno visto morire un georgiano di 34 anni dopo essere precipitato a terra iniziano a farsi definiti. Non si è trattato di un furto, come era stato rivelato inizialmente

Non una rapina ai danni di un anziano, ma la volontà di avere un rapporto sessuale, come riporta l'Ansa. Questo è quanto emerge da una ricostruzione più precisa fatta dalla Polizia in merito alla vicenda del 34enne georgiano morto la scorsa notte in via Piave, dopo essere cascato a terra dal quarto piano. 

L’INCONTRO. Il georgiano sarebbe salito in casa dell'anziano dopo aver pattuito un accordo. Dopo qualche ora, però, tra i due ci sarebbe stato un diverbio e lo straniero avrebbe colpito l'anziano almeno un paio di volte alla testa con un oggetto. L'udinese allora sarebbe scappato rifugiandosi in cantina, dove lo ha trovato la Polizia.

LA CADUTA. L’aggressore, nel tentativo di lasciare la casa e - con tutta probabilità - in uno stato di alterazione alcolica, si è arrampicato sulla grondaia, ma è caduto rimettendoci la vita. Viveva in Italia da tempo, con un regolare permesso di soggiorno rilasciato in un'altra città. A Udine era arrivato probabilmente da poco. È stato un passante, che lo ha trovato a terra, a chiamare i soccorsi. L’anziano è stato portato in ospedale per accertamenti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • A Lignano si elegge Mister Italia, in gara anche quattro friulani

Torna su
UdineToday è in caricamento