Cadavere nel fiume ad Aquileia, il tatuaggio è stato associato a un uomo

Il segno, presente sull'avambraccio dell'uomo trovato nel "Terzo", sarebbe stato riconosciuto. Gli approfondimenti nei prossimi giorni

Dopo quasi una settimana il giallo di Aquileia pare essere a una svolta. I carabinieri della Compagnia di Palmanova, comandati dal capitano Stefano Bortone, sono stati contattati da alcuni residenti della zona che avrebbero riconosciuto il tatuaggio sull'avambraccio sinistro del cadavere ritorvato nel fiume Terzo e la bicicletta rinvenuta nella zona del corso d'acqua.

Si attende l'autopsia

Sul caso non ci sono ancora conferme ufficiali e i militari non si sbilanciano, ma la soluzione sembra essere alla portata degli inquirenti. Per saperne di più occorreranno ulteriori approfondimenti che impegneranno gli specialisti nel corso di tutto questo week end. Poi, nei primi giorni della prossima settimana, verrà eseguita l'autopsia, i cui risultati daranno un contributo sostanziale per chiarire la vicenda.  


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento