Cadavere nel fiume ad Aquileia, spunta una bicicletta come indizio

La due ruote è stata rinvenuta nei dintorni della cittadina patriarcale e, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe appartenuta alla vittima

La bici rinvenuta nel canale

Dopo il tatuaggio sull’avambraccio ecco la bicicletta. Emergono nuovi particolari sul giallo di Aquileia, in seguito al ritrovamento del cadavere di un uomo nel canale Terzo la scorsa domenica. I carabinieri della Compagnia di Palmanova, comandati dal capitano Stefano Bortone, stanno battendo a tappeto tutta la zona da giorni e durante una di queste perlustrazioni, con l’ausilio dei vigili del fuoco di Trieste, hanno recuperato una bicicletta nei pressi di un’idrovora. La due ruote aveva un cappellino appeso al manubrio. Secondo le prime indiscrezioni ci sono diverse probabilità che il mezzo appartenesse alla vittima. 

WhatsApp Image 2018-10-17 at 14.08.50-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • "Continuate a cenare tranquilli, noi vi rapiniamo casa"

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

Torna su
UdineToday è in caricamento