menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La roggia di via Zanon

La roggia di via Zanon

Per fuggire dalla polizia si butta nella roggia in via Zanon

Uno straniero ha cercato di scappare immergendosi nel corso d'acqua, ma non ha portato a compimento il suo piano

Fermato dalla polizia per un controllo nella zona di via Valvason verso le 21 e 30 di sabato è fuggito lungo via Zanon, immergendosi nella roggia, convinto probabilmente di riuscire a nascondersi. La tattica non ha però sortito gli effetti desiderati. Così il 27enne originario del Ghana protagonista della vicenda, destinatario di un provvedimento di espulsione dal nostro paese, è stato convinto dagli agenti - intervenuti con tre pattuglie - a uscire dal corso d'acqua. Prima "tuffarsi" e arrivare all'altezza del ponticello che conduce in Galleria Bardelli si era denudato, rimanendo in mutande. Sul posto, oltre ai poliziotti, vigili del fuoco e personale sanitario con un'ambulanza. L'uomo è stato denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento