"Banda di stranieri che ferma le persone e gli ruba l'auto": è una bufala

Sta diventando virale un messaggio che racconta di furti di vetture

Furti di auto, truffe e inganni. Un messaggio che sta diventando virale sulle chat di Whatsapp e Telegram racconta di una banda di romeni che delinque nella zona della Bassa Friulana in particolare fra Latisana, Latisanotta e Ronchi. Si tratta di una bufala però, smentita dai carabinieri (che nel messaggio vengono addirittura chiamati in causa).

Il testo del messaggio

Avviso importante!!
È successo ieri sera a mio nipote in zona semaforo di latisanotta. 
3 rumeni hanno questo modus operandi: 
ti tagliano la strada e una volta davanti a te vanno piano in modo da costringerti a sorpassare. Una volta fatto il sorpasso, loro ti rincorrono, ti superano e inchiodano in modo da fermare la tua auto. Scendono e ti dicono che durante il sorpasso gli hai graffiato la macchina e col cellulare fanno una foto alla tua auto e ti invitano a scendere per vedere i danni. In quel momento arriva un terzo elemento che si ferma dietro alla tua auto in modo da rubarla appena esci per vedere i danni. 
Mio nipote non è sceso perché ha capito le loro intenzioni ed è scappato via a tutto gas. 

I carabinieri hanno detto a mio cognato che il trio è riuscito a portare via 7 auto qui in zona fra Latisana, Latisanotta e Ronchis.
Cambiano sempre zona e ogni volta usano una macchina diversa per non farsi identificare. 
Se vi dovesse succedere, non uscite dall'auto e non abbassate il finestrino, anzi scappate via e andate a denunciarli. Più denunce raccolgono e più possono fare qualcosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Acquisti fuori dal Comune di residenza: le precisazioni sugli spostamenti

Torna su
UdineToday è in caricamento