Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Botte, umiliazioni e continue violenze verso la moglie: arrestato un 36enne

Gli agenti delle Volanti della Questura sono intervenuti nella notte tra sabato e domenica mettendo in salvo una donna vessata dal marito

Arrestato per aver picchiato la moglie, una cittadina moldava, e portato in carcere alla casa circondariale di via Spalato. Un cittadino 36enne di nazionalità romena è finito nel mirino di due Volanti della Questura di Udine nella notte tra sabato e domenica. 

La dinamica

Verso le 3 di notte gli agenti sono intervenuti nell’abitazione dei due, in seguito a una segnalazione arrivata alla sala operativa della Questura da parte di una vicina, che aveva sentito delle urla e delle richieste d'aiuto da parte della donna. Questa, con il volto arrossato, escoriazioni e ferite alle mani, alle labbra e a un orecchio, impaurita ha riferito agli agenti di esser stata colpita dal proprio compagno con calci e pugni e che, purtroppo, non era la prima volta che accadeva.

L'escalation di violenza

Una volta condotto l’uomo in Questura i poliziotti - attraverso la querela della donna, i referti medici e le informazioni di parenti e vicini - hanno ricostruito un quadro preciso di maltrattamenti subiti dalla donna, con una preoccupante escalation dall’autunno scorso a oggi. Il trattamento riservato era fatto di percosse, ingiurie e costrizioni contro la libertà e la dignità della vittima. La donna è stata condotta in ospedale per le cure del caso e da lì dimessa nella mattinata di domenica con una prognosi di 10 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte, umiliazioni e continue violenze verso la moglie: arrestato un 36enne

UdineToday è in caricamento