menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carminati lascia il carcere di Tolmezzo e viene trasferito a Parma

Il boss protagonista di 'Mafia Capitale' si sposta dalla casa circondariale friulana in Emilia, dove sarà applicato il 'carcere duro'

Massimo Carminati lascia il carcere di Tolmezzo dopo undici giorni di reclusione. La decisione arriva dal ministro della Giustizia Orlando, che ha deciso di fare trasferire il più noto esponente dell'inchiesta 'Mafia Capitale' in una casa circondariale in provincia di Parma, dove il boss seguirà il regime del cosiddetto 'carcere duro', previsto dal 41 bis.

La notizia sul provvedimento del ministro era già stata annunciata gli scorsi giorni. Oggi il Messaggero Veneto conferma il trasferimento.

Carminati si trova in Emilia dalla vigilia di Natale e può godere di un'ora d'aria ogni giorno. Aveva raggiunto il Friuli recluso al penitenziario di Tolmezzo in un regime di alta sicurezza. Il suo arrivo non aveva provocato particolari reazioni da parte degli altri detenuti. Il boss, qualche giorno dopo il suo arrivo, aveva chiesto dei libri da leggere e trascorreva le giornate in isolamento.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento