Proposta Borgo Stazione: “un fondo per aiutare i condomini morosi”

La nuova presidente del Comitato chiede di risolvere la questione consomini e e aggiunge "il quartiere sta migliorando sotto tanti punti di vista, anche per quanto riguarda la sicurezza, ma manca ancora qualche accorgimento"

Un fondo per aiutare i condomini morosi, che non pagano quindi le spese di condominio, a saldare i debiti. La proposta arriva dalla nuova presidente dell'Associazione Coordinamento Civico Borgo Stazione Francesca De Marco, che sarà in carica per 5 anni e che già da tempo conosce bene le problematiche del quartiere. Sono tanti gli obiettivi da raggiungere, ma il problema dei condomini sembra essere uno dei più gravi al momento.

“Ho già contattato il Comune – racconta Francesca De Marco – per sapere se esiste la possibilità di aiutare le persone che non riescono a pagare i debiti di condomini. L'ideale sarebbe istituire un fondo, a vantaggio anche di chi è in regola con i pagamenti”. Per ora si tratta solo di una proposta, ma la De Marco ricorda che non c'è tempo da perdere.

Altra richiesta è quella di potenziare la pulizia delle strade. “Ci piacerebbe più attenzione nei marciapiedi – spiega ancora – per terra e soprattutto in prossimità dei luoghi utilizzati come discarica, come era successo a casa Burgat tempo fa. Il quartiere è tranquillo e sta migliorando sotto tanti punti di vista, anche per quanto riguarda la sicurezza, ma manca ancora qualche accorgimento in più”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frico, polenta e salame con l'aceto: "Camionisti in trattoria" è passato in Friuli

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Cenetta tra amici in appartamento, la vicina chiama la Polizia

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia al primo posto in Italia nel rispetto delle limitazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento